“Ora non vediamo l’ora di rivederci tutti alle gare, nei paddock,
sui tracciati o Ps, con solo un ricordo di questo brutto periodo!”

Mattia Arduino

Il periodo non è quello migliore, ma la passione non si ferma, resta li in stand-by, come giusto che sia, a causa delle restrizioni. Ma abbiamo fatto quattro chiacchiere con Mattia Arduino ed il suo rinnovato team Bike Busters che come molti è pronto ad affrontare la nuova stagione di gare, in attesa del benestare da chi di competenza!

Allora vale il detto anno nuovo, team nuovo?
Ciao a tutti, si il 2020 è iniziato alla grande, ma l’entusiasmo per tutte le novità che ci coinvolgono è stato un pò stoppato da questo maledetto virus. Vogliamo darvi comunque la notizia del nuovo team, anche per distrarvi un paio di minuti da questa situazione surreale, da film.

Quali le principali novità rispetto alla scorsa stagione?
Il team, sperando che la stagione inizi al più presto a causa di questo malefico Covid-19 è stato rivoluzionato del tutto! Con l’enorme supporto di CSG-CANNONDALE ITALIA siamo diventiati il Team Bike Busters-Cannondale Italia! È nato tutto tramite Franco Monchiero e Simone Maltagliati che hanno creduto in noi e all’esperienza maturata nel settore Gravity negli anni.

Quindi anche gli obbiettivi 2020 sono cambiati?
L’attenzione si è spostata dal Dh esclusivo, al gravity in generale. Saremo presenti ai Campionati Super Enduro, in sella alle nostre Jekyll 29 e al Campionato E-Enduro, con le nuovissime ed efficienti Moterra. Mai avrei pensato di dirlo, ma ne sono innamorato di questa e-bike. Saremo inoltre presenti anche a qualche tappa del Gravitalia, in sella alle GT FURY 29.

Come mai questa scelta di abbracciare nuove discipline? Da cosa nasce?
La transizione, verso un mondo più pedalato è scaturita dal fatto che quando siamo in giro per gareggiare, ci piace passare le giornate guidando la bici, non stare sotto al gazebo per fare quattro o cinque run.

Chi saranno i componenti del team che prenderanno parte agli eventi con la vostra maglia?
I componenti del team sono cambiati e diamo il benvenuto a Stefano Ossati che è uno dei piloti di riferimento nel settore E-bike. Sarà bello affrontare questa nuova avventura avendo lui come guida, vista l’esperienza che ha maturato nelle stagioni passate! Io faró da jolly tra le tre discipline e visto che l’anno appena passato, l’ho dedicato per creare la nuova sede di Bike Busters nel Mondovicino Sport Center, ho proprio voglia e bisogno di divertirmi in sella a qualsiasi tipo di bici per staccare la testa dal lavoro e divertirmi, ovviamente con una Cannondale o una Gt! Anche Davide Michelis sarà con noi e sarà il nostro cavallo di razza tra gli amatori. L’esperienza non gli manca affatto e siamo sicuri che possa fare molto bene!!

Chi volete ringraziare per questa nuova avventura?
Come ormai da anni ringraziamo Athena che ci veste e protegge con Leatt, un marchio che da quando ho aperto Bike Busters ho voluto fortemente nello shop. Resolv Bike ci garantisce di avere le bici lucide fiammanti con i suoi prodotti. Grazie a Techno Mousse che protegge le nostre ruote con l’unica mousse che approvo ovvero! Un rigraziamento in modo particolare ad Enrico Martello che sarà il nostro direttore sportivo, un super direttore! Ora non vediamo l’ora di rivederci tutti alle gare, nei paddock, sui tracciati o Ps, con solo un ricordo di questo brutto periodo!

Allora seguiamo l’augurio di Mattia, sperando di rivedere tutti, atleti ed addetti ai lavori, nelle varie località, per divertirsi e sgasare come sempre. Cheers!

Tutto il materiale pubblicato è di proprietà del sito Welovetoride.it e coperto da Copyright. E’ vietato ogni utilizzo, anche parziale senza il consenso dell’autore. Per ogni richiesta potete contattarci tramite email all’indirizzo: ride@welovetoride.it. Cheers!