“Mi piacerebbe riuscire ad arrivare ad un livello più alto.”

Stefano Introzzi

Nel panorama della Downhill italiana, si è fatto largo il nome di questo giovane molto veloce e tranquillo. Stiamo parlando di Stefano Introzzi, portacolori del Team Scout Nukeproof. Per lui questo 2017 gli ha riservato la maglia Tricolore di Campione Italiano Cat. Junior. Un successo che l’ha lasciato incredulo, ma che invece si è conquistato di diritto sulla pista di Bormio (SO).

Photo Courtesy Gravitalia.it

Come ti sei preparato per questa gara così tanto attesa da tutti?
Diciamo che non c’è propio una preparazione vera e propria per una gara così. Personalmente mi sono allenato con l’enduro durante la settimana e con il dh nel weekend. Il resto dell’allenamento l’hanno fatto le gare precedenti dall’inizio della stagione.

Photo Courtesy Gravitalia.it

Come è stata la tua run di gara, vuoi raccontarcela?
Nella run di gara ero abbastanza teso, ma ho cercato di non fare errori e dare tutto per vincere. Mi sono tranquillizzato ed è andato tutto bene nel migliore dei modi.

Photo Courtesy Gravitalia.it

Che emozione hai provato una volta tagliato il traguardo? Ti aspettavi questo risultato così prestigioso? 
All’arrivo, una volta tagliato il traguardo ero incerto del risultato, non sapevo ancora di aver vinto, non immaginavo proprio di aver fatto il miglior tempo. Questo risultato così importante non me lo aspettavo propio!

Photo Courtesy Gravitalia.it

Hai già festeggiato questa maglia Tricolore, se non ancora come lo farai?
Si ho già festeggiato con i miei amici con cui giro in bici. Abbiamo fatto una grigliata insieme al mio gruppo, gli ICT. Posso solo dire che ci divertiamo molto in bike perché siamo un pò “ignoranti” quando giriamo.

Photo Courtesy Gravitalia.it

Quali sono i tuoi progetti futuri?
Al momento i miei progetti futuri sono di andare avanti e migliorarmi sempre di più. Mi piacerebbe riuscire ad arrivare ad un livello più alto, per questo bisogna impegnarsi e continuare ad allenarsi.

Photo Courtesy Gravitalia.it

A chi vorresti dedicare questo risultato e chi vuoi ringraziare?
Questo risultato lo dedico alla mia famiglia che mi sostiene ad ogni gara. Volevo ringraziare Sergio Larghi il presidente del Team Scout Nukeproof. Inoltre volevo ringraziare il tecnico delle sospensioni Fabrizio Landoni di Atomicbikenginering per il suo prezioso lavoro. Grazie.

Photo Courtesy Gravitalia.it

Ci auguriamo di vedere Stefano migliorare sempre di più e che i suoi sogni possano realizzarsi! Grazie Gravitalia per le immancabili immagini concesse. Stay connected!

 


Se ti piace quello che facciamo e come lo facciamo, sostieni il nostro lavoro.
Come? Con un piccolo o grande contributo, come vuoi tu. Pensa di offrire una birra ad un amico. Molti lo hanno già fatto credendo nel nostro sogno, tu cosa aspetti?
Grazie!

Tutto il materiale pubblicato è di proprietà del sito Welovetoride.it e coperto da copyright. E’ vietato ogni utilizzo anche parziale senza il consenso dell’autore. Per ogni richiesta potete contattarci all’email: ride@welovetoride.it. Cheers!