“L’anno scorso mi sono fatto male proprio su questo percorso.”

Joachim Noflatscher

Joachim è un ragazzo alto, sorridente che fa parte del team ASC Tiroler Radler Bozen. Anche lui come i suoi compagni di squadra Altoatesini, hanno una bella filosofia per affrontare le gare, sempre in gruppo e con tanta voglia di divertirsi. Quest’anno Joachim a Bormio si è laureato Campione Italiano Categoria Elite Sport, segnando il miglior tempo anche nella Amatori Maschile. Chiediamo a lui come è andato questo Campionato Tricolore!

Photo Courtesy Gravitalia.it

Come ti sei preparato per questa gara così tanto attesa da tutti?
Mi sono preparato poco, per quello non mi aspettavo un risultato cosi importante. Ho pensato solo che avrei passato un weekend divertente con i miei compagni di squadra.

Photo Courtesy Gravitalia.it

Come è stata la tua run di gara, vuoi raccontarcela?
La mia run é andata molto bene, ero meno nervoso rispetto alla qualifica e ho provato ad andare più veloce. Mi piace questo percorso di Bormio perché è pieno di curve “off camber”, che richiedono molta concentrazione.


Photo Courtesy Gravitalia.it

Che emozione hai provato una volta tagliato il traguardo? Ti aspettavi questo risultato così prestigioso? 
L’anno scorso mi sono fatto male proprio su questo percorso, per questo non mi aspettavo un risultato cosi, anche perché non sapevo su quale livello erano gli altri concorrenti. Ho provato una sensazione meravigliosa! Sono davvero fiero del risultato!


Photo Courtesy Gravitalia.it

Hai già festeggiato questa maglia Tricolore, se non ancora come lo farai?
Non l’ho ancora festeggiata, al momento sono troppo occupato con il lavoro e altre cose. Aspetto la gara in Val di Sole, cosi potrò festeggiare assieme con tutti gli amici biker.


Photo Courtesy Gravitalia.it

Quali sono i tuoi progetti futuri?
Sicuramente voglio partecipare ad altre gare quest’anno. Ed inoltre vorrei allenarmi molto di più, purtroppo non mi sono ritagliato tanto tempo per questo ultimamente. L’unico allenamento nell’ultimo anno, sono stati un paio di giri con degli amici e bambini a cui faccio l’insegnante di bike.


Photo Courtesy Gravitalia.it

A chi vorresti dedicare questo risultato e chi vuoi ringraziare?
Vorrei ringraziare e dedicare questo risultato Mario Vay. Lui è la persona che mi ha aiutato tantissimo ad arrivare al punto dove sono adesso. Quando ero ancora piccolo e facevo parte del Oranger Teufel Team lui era sempre li per noi ragazzini; ci ha portato alle gare, sistemato le bici, e la cosa più importante è che con il suo entusiasmo enorme ci ha sempre motivato. Ancora oggi mi fa un grandissimo piacere incontrarlo e parlare della nostra grande passione che abbiamo in comune.


Photo Courtesy Gravitalia.it

Grazie Joachim! Buon festeggiamento in stile Tiroler Radler! Si ringrazia inoltre Gravitalia per le immagini utilizzate. Stay connected!


Se ti piace quello che facciamo e come lo facciamo, sostieni il nostro lavoro.
Come? Con un piccolo o grande contributo, come vuoi tu. Pensa di offrire una birra ad un amico. Molti lo hanno già fatto credendo nel nostro sogno, tu cosa aspetti?
Grazie!

Tutto il materiale pubblicato è di proprietà del sito Welovetoride.it e coperto da copyright. E’ vietato ogni utilizzo anche parziale senza il consenso dell’autore. Per ogni richiesta potete contattarci all’email: ride@welovetoride.it. Cheers!